Amerigo Varotti

Ricerca nel sito:

Direttore Confcommercio Pesaro e Urbino

«Non di soli social network e web può vivere il turismo »

Nei giorni scorsi a Marotta si è svolta una conferenza su “Riqualificazione turistica: modalità di intervento”.
Sia il Professor Giancarlo Dell’Ara che il Presidente di Assoturismo Claudio Albonetti hanno concordato che fiere e workshop non servono più al turismo e dovrebbero essere sostituite dal web, dai social, dal passaparola e dalla valorizzazione dell’accoglienza.
Sembra il mantra di quegli Amministratori che pensano che le presenze turistiche aumentino solo grazie alla presenza mediatica.
Ovviamente Confcommercio, Confturismo Marche Nord e Destination Marche (la Rete di impresa tra operatori dell’incoming della nostra Provincia) non sono assolutamente d’accordo con tali affermazioni. Fermo restando l’importanza del web e dei social network, è invece vero che negli ultimi anni si sente maggiormente l’esigenza di far incontrare domanda e offerta turistica nelle fiere e nei work shop. Il confronto diretto tra gli operatori è essenziale. E non potrà mai essere sostituito, soprattutto per il turismo organizzato (che nella nostra Regione determina oltre il 50% delle presenze), dal web o dal moderno passaparola.
Certo le Fiere andranno meglio selezionate così come i Paesi di origine della domanda turistica; certo nelle Fiere dovranno essere presenti più operatori e meno politici; certo andrà ripensata e riorganizzata l’offerta (i pacchetti, i prodotti…) ma work shop e Fiere sono essenziali. E noi ci batteremo perché le Istituzioni (la Regione con la propria programmazione e i Comuni con i proventi della tassa di soggiorno) non cessino ed anzi incrementino la presenza o il sostegno a tali fondamentali iniziative di promozione turistica.

, , , , , , , , , ,

Leave a Reply