Amerigo Varotti

Ricerca nel sito:

Direttore Confcommercio Pesaro e Urbino

No alla tassa di soggiorno a Fano

FANO – Si è svolto questa mattina a Fano un incontro tra l’assessore al turismo Alberto Santorelli e le associazioni di categoria del settore turistico. Erano presenti Amerigo Varotti e Francesco Mezzotero di Confcommercio, Ilva Sartini di Confesercenti, Luciano Cecchini e Boris Rapa dell’associazione Albergatori e Amedeo Tarsi di Unioncamping-Confcommercio. Tema in discussione il regolamento sull’imposta di soggiorno che il Comune di Fano avrebbe deciso di adottare già dall’anno 2012 (dal 15 giugno secondo l’ultima proposta dell’ente).

I rappresentanti del mondo turistico hanno ribadito la più decisa e ferma contrarietà all’introduzione di questo oneroso balzello che – in un anno di profonde criticità e difficoltà per le famiglie e le imprese italiane – produrrà effetti devastanti per i redditi delle imprese ed il numero delle presenze turistiche.

“Purtroppo – ha aggiunto Amerigo Varotti, direttore di Confcommercio – dovremo sopportare la pesante concorrenza della Romagna che ha deciso in blocco la non applicazione della tassa e quindi subire i tagli alle prenotazioni che già stanno avvenendo. Ciò avrà effetti negativi anche sull’occupazione”.

“Il Comune – ha chiosato Varotti – ha previsto di incassare 500.000 euro senza tagliare o quantomeno verificare gli stanziamenti effettuati per alcuni comparti. Confcommercio, associazione Albergatori e campeggiatori saranno presenti venerdì 23 marzo al consiglio comunale per protestare contro l’insensibilità politica della giunta e le concrete minacce alla sopravvivenza del turismo sul litorale Fano-Torrette-Marotta. Si invitano tutti gli operatori turistici a partecipare alla manifestazione di protesta”.

http://www.pu24.it/2012/03/16/no-alla-tassa-di-soggiorno-a-fano/

, , , , , ,

Leave a Reply