Amerigo Varotti

Ricerca nel sito:

Direttore Confcommercio Pesaro e Urbino

«Una manovra di poche luci e di parecchie ombre»

Il direttore provinciale Varotti sull’aumento di Iva ed Ici

di AMERIGO VAROTTI

L’EMERGENZA è sotto gli occhi di tutti; la gravità della situazione finanziaria ed economica dell’Italia ha reso inevitabile una manovra correttiva che impone nuovi pesanti sacrifici a cittadini e imprese.

Nessuno intende sottrarsi all’azione di risanamento del Paese a condizione che le misure siano eque e che, soprattutto, siano accompagnate da un chiaro disegno di crescita e sviluppo. Ed anche che il contenimento della spesa pubblica sia reale ed in grado di eliminare i privilegi ed interessare anche “gli intoccabili”. Non si può chiedere al pensionato di fare sacrifici; non è accettabile l’aumento dei contributo previdenziali degli autonomi o l’aumento dell’Ici sulle attività commerciali se, dall’altra parte, non si tagliano i privilegi, i benefit, di cui ancora godono intere categorie di cittadini. I veri “parassiti” che continuano a succhiare sangue al Paese. E da questo punto di vista troppo poco è stato previsto: modesto l’intervento sui tagli alle inutili Authority; quasi nullo il taglio dei costi della politica (stipendi, rimborsi elettorali, aiuti alla stampa di partito, eliminazione di Enti, Consorzi). Siamo peraltro molto preoccupati sugli effetti recessivi di questa manovra e del possibile prossimo aumento delle aliquote Iva: l’Italia dei consumi e dei servizi di mercato (che contribuisce alla formazione del valore aggiunto e dell’occupazione del Paese in misura superiore al 55%) è già in recessione. Un ulteriore aumento dell’Iva insieme all’abbassamento del limite di tracciabilità dei pagamenti a 1.000 euro (senza interventi sulle commissioni bancarie) ed alla forte restrizione del credito alle imprese, rischia di uccidere la parte sana e costruttiva del Paese: quella delle piccole imprese che non hanno portato i capitali all’estero e che hanno tenuto duro in questi tre anni di grande crisi economica.

Direttore provinciale Confcommercio

, , , ,

Leave a Reply